La gara di Motocross – la seconda volta

Add comments

Manca una settimana e quel motorino ha ancora su il fango di due anni fa.
Quest’anno vinciamo.Le camice sono pronte.Io porto il vino. Ho comprato birre weizzen.

freeski

Ero felice che non dovessi partire io, la mitica partenza leMans, l’avviamento, il rumore di 60 motorini che partono, la bagarre della pista….. mancanva poco, ero agitato anche se per il momento dovevo solo fare foto. Fino a qualche minuto prima eravamo stati tutti noi del team con il fiato sospeso. Dopo un venerdi sera a festeggiare, alcuni erano crollati a dormire altri erano rimasti fino a nottetarda a festeggiare, ma qualcuno in particolare era arrivato piu tardi degli altri e alla vista del motorino quattro colpi di pedalina per farsi un giro non poteva non darglieli. I quattro colpi sono diventati una lotta tra lui e l’arnese che non partiva dovendo arrendersi al mio “non c’è benzina, non va”. Fatto sta che alla mattina l’arnese non partiva, colpa dell’umidità o delle spedalinate selvagge, insomma l’agitazione era palpabile. A un ora dall’inizio avevamo un mucchio di ferri che non partiva nemmeno a spingerlo. La candela.. la candela nuova non andava.. e per assurdo quella vecchia si. Bene.. almeno un pò di giri ce li facciamo, monta tutto e andiamo alla linea di partenza. IMG_1682

Va detto che l’esperienza di due anni fa ci insegnava di non sottovalutare i guadi, cosi con l’adattamento di un carburatore in prestito da 19 e un tubo di gomma a mo di boccaglio eravamo pronti ad affrontare guadi fonti anche un metro. Con nostra sorpresa quest’anno di acqua neanche l’ombra.. la cosa piu vicina a una pozzanghera era una curva parabolica ricavata all’interno di un mucchio di letame.

PARTENZA….

IMG_1910

il nostro pilota cade, cade ancora prima di salire in sella, fatale lo sgambetto o un furetto che passava di li, non so, non vedevo, ero concetrato a filmare sul nostro arnese, arnese che al primo spintone non parte, neanche al secondo. Il pilota va di pedalina e comincia la gara.  Oddio.. non è cominciata bene.. ma non è proseguita tanto meglio.. qualcosa non va.. è lento, troppo lento. Proviamo dopo una ventina di minuti a cambiare pilota, entro io.  C’è adrenalina, ma appena prendo l’arnese sparise e scopro che effattivamente non va una sega. Sulle curvette riesco a tenere dietro i nostri avversari di questa edizione ma sul rettilineo devo arrendermi. Dopo due giri mi richiamano a i box, è il filtro, quel filtro imbugato di sabbia.

812972

Riparto e a momenti mi ribalto, che potenza.. che potenza che potenza.. va che è una bomba, figata.. finalmente si corre.. prendo le curve di traverso, sgaso, raspo, impenno, questo arnese è una bestia. Mi richiamano di nuovo a i box.. penso cazzo che sfiga.. adesso che mi stavo divertendo.. mi fanno il pieno e mi rimandano in pista… la fuori è una guerra.. finisco per terra un paio di volte a causa di piloti che si infilano all’interno e spingono, il terreno inizia a farsi piu difficile visto che dove c’era l’erba ormai c’e terra che non tiene il grip, dove entravo in quarta piena ora inizio a calare un pò.. faccio un giro disastroso, dove sbaglio tutte le marce, prendo botte da tutte le parti e cosi decido di tornare a i box e chiedere il cambio.  Appena a i box chiedo acqua, non ci vedo praticamente piu, ho sabbia negli occhi peggio di una sabbiera per bambini. E’ una merda girare in cross con il casco integrale.

efre

CAMBIO…

Entra il terzo pilota, entra nel punto peggiore della gara, terreno distrutto e tutti i piloti in gara agguerriti. Dopo mezz’ora di botte torna a i box con ‘na rasada sul braccio e svariati ematoni sul corpo.  La gara prosegue, ma il nostro obiettivo di entrare in top 10 è distantissimo, anche top 25 è distante, però perdere contro un minicaliffo per di piu tutto originale  no.. questo non è ammissibile.
Dopo un pò rientro io e corro, corro a piu non posso.. rischio e sperono anch’io, non cado piu e rimonto posizioni su posizioni, anche perchè ormai metà hanno distrutto il loro trespolo. e finisce.. finalmente finisce.. dopo 4 ore di gara.. finisce con un ottimo 27 esimo posto.. completamente distrutti ci abbondianiamo a i festeggiamenti.

IMG_1988

 

Non vi dico il dolore a i muscoli la domenica e il lunedi.. ma di sicuro fra due anni torneremo alla mitica Forvir di sarentino!!!

Posted in gara cinquantini

Leave a Reply